Buongiorno.Avrei una domanda da porVi. Qualche giorno fa mi sono sottoposta ad un'ecografia al cuore in quanto mi era stato riscontrato un click sistolico (che ignoravo "felicemente"). Dall'esame non è però emerso nulla di rilevante, se non un ampio incurvamento del lembo anteriore mitralico; il cardiologo ha però escluso la presenza di un prolasso... Leggi di più mitralico, così come la presenza di soffi e rigurgiti mitralici. Mi ha consigliato in tal senso di praticare una buona attività sportiva in quanto il mio cuore è di fatto sano e di effettuare un'altro controllo tra qualche anno. A questo punto però mi chiedo: è possibile presentare un incurvamento del lembo anteriore mitralico e non avere alcun prolasso?; oppure questa è senz'altro la spia dell'insorgenza di un eventuale prolasso? Premetto che già 7 anni fa mi ero sottoposta ad un'ecografia con medesima diagnosi, e la situazione da allora è rimasta invariata (avrebbe potuto evolvere in questi 7 anni in un prolasso?). In questi mesi sto vivendo una situazione d'ansia accentuata e questa visita cardiologica, anzichè rassicurarmi, mi ha allarmato ancor più nonostante non abbia di fatto nulla a detta del medico. Avrei voluto riprendere l'attività sportiva (praticavo nuoto non agonistico, in più sono amante del trekking) ma ora sono molto dubbiosa a riguardo. Premetto che ho effettuato tutti questi accertamenti perchè soffro occasionalmente di tachicardia (credo accentuata dalla forte ansia e forse da problemi gastrici che sto curando). Mi dispiace essermi dilungata; grazie comunque per la Vostra cortese risposta.