21-04-2006

Buongiorno, circa sei mesi fa mi è stata

Buongiorno, circa sei mesi fa mi è stata asportata completamente la tiroide, per cui assumo ogni giorno Eurotirox 150 mg (peso 85 Kg per 1.68Kg) recentemente oltre agli esami endocrini, che sono risultati perfetti, ne ho effettuati altri tra cui : P-Bilirubina totale 1.37 pari a 24.2 (P-Diretta 0.29 pari a 4.96) che risulta alterata. Le vorrei quindi domandare se si rende neccessario fare altri accertamenti, e se in qualche modo questo sia dovuto al medicinale che assumo. Inoltre ho una psoriasi molto estesa, non sò se gli anticorpi che in qualche modo produce il mio corpo, possano essere gli artefici (Come nel caso della tiroidite che ho dovuto asportare.) Non faccio uso di alcuna sostanza stupefacente, nè di alcool: La ringrazio. distinti saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il farmaco che assume non comporta, solitamente, aumento dei valori della bilirubinemia. E’ necessario quindi che si sottoponga ad accertamenti diagnostici di approfondimento per valutare se vi siano segni di danno epatico o segni di patologia ematologica che possano giustificare l’alterazione (lieve) riscontrata. In assenza di patologie epatiche ed ematologiche, si può ritenere che tale condizione sia dovuta alla cosiddetta sindrome di Gilbert. Si tratta di una condizione costituzionale del tutto benigna, che non richiede alcuna terapia né comporta alcun rischio.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!