Buongiorno, circa un mese fa ho avvertito una specie di scarica elettrica all'altezza del testicolo dx. Inizialmente ho pensato ad uno strappo inguinale poichè alcuni giorni prima avevo fatto uno scatto in allenamento che mi aveva bloccato (ho 50 anni e pur essendo stato a lungo un atleta certe azioni non sono più nella disponibilità del fisico). A... Leggi di più vista il testicolo è normale, come l'altro :avverto più fastidio da seduto che in piedi.Tra l'altro , alcuni anni fa ho risolto con scleroembolizzazione un varicocele sx .Persistendo il fastidio, tipo dolore sordo, stanchezza al testicolo, ho consultato frettolosamente il mio medico e ho utilizzato ad oggi del Fortilase, un gel antitrauma e ora delle supposte al cortisone. Forse un elemento significativo deriva dall'autopalpazione: premendo fra le dita i due testicoli , il "fagiolo" contenuto nel testicolo dx sembra di maggior consistenza , cioè sarà gonfiato internamente. Un'ipotesi mia superficiale e da assoluto ignorante in materia mi porta a presumere una epididimite.Cosa ne pensate? E nel caso, come si cura?Ho prenotato un'ecografia testicolare , ma ci vorranno ancora parecchi giorni. Si tratta ultimamente più di un fastidio (soprattutto dopo i 200 km in auto che faccio ogni giorni per lavoro) che di vero dolore e al momento non mi preclude movimenti o attività.Tuttavia mi preoccupa un pò avere questa specie di ghiandola probabilmente ingrossata internamente .Vi ringrazio molto per la disponibilità e l'attenzioneSilvio