Buongiorno Dottore, ho 65 anni e da gen. 2001 controllo la prostata, dopo che mio fratello è stato operato di carcinoma prostatico, e mi è stata diagnosticata una IPB. Da allora i valori del PSA Tot e Free si sono mantenuti entro i limiti normali.Al controllo di set. 2006 è risultato PSA 2,68 - Free 0,48 - Rapp. 18 e a seguito di un innalzamento... Leggi di più del PSA rispetto al valore precedente (1,85), data la familiarità, sono stato sottoposto ad una biopsia con 16 prelievi dalla quale è risultata: “frammenti di parenchima prostatico con focale infiltrazione flogistica cronica aspecifica e aspetti di PIN di basso grado”.Ho continuato i controlli periodi e per i due anni successivi il PSA Tot variava fra 2,09 e 2,86; il Free fra 0,41 e 0,88 e il Rapporto fra 18 e 31.Al controllo di nov. 2009 è risultato Tot. 4,15 - Free 0,64 e Rapp. 15. A seguito di questi valori, ho eseguito una ecografia transrettale con questo esito: “VESCICA: distesa - pareti regolari - assenti calcoli - RPM 46 ml. - modesta impronta prostatica. PROSTATA: Ghiandola di dimensioni nella norma - Diam. l.l. 52 mm. - Diam. c.c. 56 mm. - Diam. a.p. 37 mm. - vol. 57 ml. Ecostruttura disomogenea con adenoma centrale (25 mm.) e piccole calcificazioni periuretrali e periadenomatose - Echi capsulari integri” VESCICHETTE SEMINALI: distese, simmetriche, non dilatate a contenuto normoecogeno”.A seguito delle suddette indagini a gen. 2010 mi hanno sottoposto ad una seconda biopsia con 16 prelievi dalla quale è risultato: “frustoli di tessuto prostatico con iperplasia nodulare e diffusa prostatite linfocitaria. La caratterizzazione I.I.C. ha evidenziato positività per 34betaE12 lineare nelle sezioni esaminate”. Nessuno è riuscito a spiegarmi cosa fosse la positività riscontrata. Ho continuato i controlli periodici del PSA con questi risultati:mar. 2010: Tot 3,89 - Free 0,41 e Rapp. 11lug. 2010: Tot 4,38 - Free 0,916 e Rapp. 21feb. 2011: Tot. 5,61 - Free 1,06 e Rapp. 19visto l’incremento e per escludere l’influenza sul PSA della prostatite cronica evidenziata dalla biopsia, ho seguito una terapia con Breaflog (2 cpr mattina e sera) per 12 giorni e Tavanic 500 per 10 giorni. Al 13° giorno ho ripetuto l’esame con questo risultato:PSA tot. 5,75 - Free 1,22 e Rapp. 21Detto quanto sopra e precisando che a livello farmacologico assumo il Pradif, Le chiedo gentilmente se può, allo stato dei fatti, darmi un Suo parere sul significatp dell’aumento dei valori che sto registrando e cosa altro dovrei fare per accertare lo stato della mia prostata. La ringrazio infinitamente Raffaele.