07-03-2006

Buongiorno dottore, sono un paziente affetto da

Buongiorno dottore, sono un paziente affetto da Epatite C e positivo al criocrito nella misura di 3. Che problematica comporta questa positività? In attesa della Sua risposta La ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti. Sergio.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’epatite C si può associare alla crioglobulinemia mista essenziale (CME) caratterizzata da presenza in circolo di crioglobuline di tipo II o III. Essa si presenta in circa il 30% dei pazienti con epatite cronica da HCV in Italia ed è diagnosticata dalla presenza in circolo di crioglobuline con un criocrito maggiore di 1, essendo significativamente aumentato con valori del 5%.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna