10-11-2003

Buongiorno e grazie anticipatamente. luglio 2000

Buongiorno e grazie anticipatamente. luglio 2000 mio papà è stato operato con asportazione del Polmone dx per un carcinoma spinocellulare. tutto è andato bene finchè nell'ottobre 2002 gli è stata riscontrata una Metastasi al fegato di circa 4 cm. è stato sottoposto a chemioterapia e alla successiva TAC con contrasto non sono state trovate metastasi era tutto "sparito". a maggio 2003 ancora la tac non dava nulla tutto ok. agosto 2003 nuova tac metastasi di 3cm al fegato. quale è secondo voi la terapia consigliata? gli oncologi dicono ancora chemio. è la soluzione migliore? mi sapreste indicare i migliori oncologi di bergamo, lui è in cura con le cliniche gavazzeni di bergamo. grazie ancora per la risposta.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Le sedi che lei cita dove è curato suo padre sono sicuramente in grado di gestire il problema di suo padre in maniera eccellente. Se il nodulo epatico è singolo, si può provare a sottoporlo alla terapia ablativa percutanea con alcol o radiofrequenza.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!