Buongiorno, ho 30 anni, sono affetto da Cardiomiopatia dilatativa familiare da 4 anni. Sono Portatore di ICD. La mia frazione d'eiezione in due anni è passata dal 17 al 45%, il mio Vo2 max da 19 a 36. Ora però dopo 4 anni, la mia EF è tornata sul 30%, ed a breve devo ripetere il test da sforzo (che mi aspetto un po' peggiorato). Per due anni sono... Leggi di più riuscito ad interrompere l'assunzione di diuretico e a non curarmi troppo del sale negli alimenti, ma negli ultimi mesi ho dovuto riprendere con 25 mg di Lasix al giorno (50 mg in caso di aumento di peso) e ho ricominciato a seguire una dieta decisamente iposodica. E' ipotizzabile che riesca a tornare ad un regime di vita più normale (ovvero senza Lasix e con una dieta regolare)? Ho cambiato ACE e betabloccante, magari con la nuova Terapia riuscirò a riprendermi i progressi che avevo fatto. Lei crede che sia prudente eliminare del tutto il diuretico in una cardiomiopatia? Quali contraindicazioni ci sono nel prendere diuretici ogni giorno? Grazie.