Buongiorno,ho 40 anni e pratico tennis agonistico a livello dilettantistico, nel corso dei vari ecocardiogrammi fatti durante i normali esami di controllo, mi viene sempre segnalato una ipertrofia del ventricolo sinistro (se non ricordo male l'ultimo citava 153,35 mg e il penultimo 173.35 mg e non capisco perchè i valori siano diminuiti).Io ho... Leggi di più sempre fatto sport, come si fa a capire se questa ipertrofia è fisiologica oppure è dovuta a problemi cardiaci ? (vedi il caso del giocatore di calcio Thuram) grazieCordiali saluti