Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-12-2012

Buongiorno,il 25 novembre in seguito ad una caduta

Buongiorno,il 25 novembre in seguito ad una caduta rovinosa ho riportato la frattura di 5 costole dalla 8 alla 12 con la 11 scomposta. La preoccupazione principale dei medici del pronto soccorso era naturalmente di escludere complicazioni polmonari, versamenti, e danni alle vertebre. Ora, visto che va tutto bene, nessuno si preoccupa della costola, che dovrebbe andare a posto da sola. Non ci si può fare niente, la prognosi è lunga. Possibile che non ci siano consigli utili per accellerare la guarigione? Posizioni più o meno corrette da assumere (tanto sono a riposo se devo stare seduta, sdraiata o nella posizione del loto cosa mi cambia)Quando faccio dei respiri profondi ho la sensazione di pressione nel punto della costola rotta, è bene eseguire dei respiri profondi (posso in questo modo supporre di forzare la costola nella corretta posizione) o è bene mantenere una respirazione lieve? Quando cambio posizione a letto sento il clic devo cercare di evitare (a prescindere dal fastidio) o sono ininfluenti per la calcificazione? Dopo quanti giorni non dovrei più sentirlo? Non ci sono manovre da fare per ridurre la frattura in modo da accellerale la guarigione? Qualsiasi consiglio mi potrà fornire le sarei grata
Risposta di:
Dr. Bruno Pasquotti
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia oncologica
Risposta

La frattura costale non dovrebbe più rappresentare un problema. bene per il riposo ma riprenda progressivamente la sua vita regolare. farei un controllo radiologico a tre mesi per valutare lo stato della costa.

TAG: Chirurgia | Chirurgia toracica | Torace
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!