Buongiorno, innanzitutto complimenti per il vostro utilissimo e importante servizio. Vi scrivo per formularvi un mio quesito certo che come al solito mi darete ottime indicazioni. A giugno durante un controllo dal mio medico di base, mi viene riscontrata una forte ipertensione ca 105-180, mi viene consigliato di riprovare la misurazione per una... Leggi di più settimana, la pressione rimane sempe su tali alti valori, allora il medico mi prescrive tutte le analisi del caso... Sangue... cardiologo.... reni.... ma tutti i valori sono nella norma... allora mi diagnostica un'ipertensione essenziale (premetto che mio padre e mia madre sono ipertesi) e mi prescrive il triatec 5mg... dopo circa una settimana la pressione scende a valori quasi accettabili 150-95.... continuo per mesi a prendere il triatec 5mg e dopo molti e ripetuti controlli la pressione rimane a 150-92-95.... all'ultimo controllo il medico riscontrando sempre i medesimi valori mi consiglia di cambiare medicinale in quanto considera il valore della mia pressione bassa 92-95 ancora troppo alto... mi prescrive allora il triatec hct 2,5+12,5 che contiene diuretico.... purtroppo dopo circa 10 giorni di assunzione di tale medicinale mi si è rivelata una Controindicazione alquanto spiacevole, mi si è ridotta la capacità e la durata dell'Erezione ed un brusco calo del desiderio sessuale, mi chiedo: 1) se ciò sia dovuto all'assunzione del nuovo medicinale... se fosse così chiederò al medico di ritornare al triatec 5 visto che controllava bene la pressione e non dava tali spiacevoli effetti collaterali anche perchè ho 37 anni e desidererei avere un vita sessuale normale per parecchi anni ancora; 2) se mantenere la pressione bassa sui 93-95 sia veramente pericoloso; 3) se cosi fosse quali sono i farmaci che abbassano la pressione ma non danno poblemi di impotenza? grazie e distinti saluti.