BUONGIORNO. LO SCORSO SABATO MI E' SUCCESSO UN FATTO STRANO E UN PO' ANGOSCIANTE. MENTRE RITIRAVO I MIEI FIGLI DA SCUOLA HO AVVERTITO UNA FORTE FITTA AL CENTRO DEL PETTO, PIU' SPOSTATA VERSO SINISTRA, SEGUITA DA UNA FORTE TACHICARDIA. SONO RIENTRATA E MI SONO SDRAIATA PER UN'ORETTA. SEMBRAVA TUTTO PASSATO MA POI E' RIACCADUTO. SEMBRAVA QUASI UN... Leggi di più GROSSO AGO CHE ENTRA DALLA PARTE SINISTRA PROVOCANDO UN FORTE DOLORE AL CENTRO DEL PETTO. SONO ANDATA AL PRONTO SOCCORSO. ALL'ACCETTAZIONE HANNO CONFERMATO LA TACHICARDIA, MA QUANDO SONO ARRIVATA A FARE L'ELETTROCARDIOGRAMMA E' RISULTATO TUTTO REGOLARE. VOGLIO AGGIUNGERE CHE MI E' SUCCESSO ALTRE VOLTE DI SENTIRE DOLORI DIFFUSI AL PETTO E DI MIA INIZIATIVA AVEVO FATTO UN Ecocardiogramma CHE A PARTE UN PICCOLO SOFFIO E UN LIEVE Rigurgito NON HA EVIDENZIATO NULLA DI PREOCUPANTE. NON HO PARENTI STRETTI CHE HANNO PROBLEMI CARDIACI, SOLO MIO NONNO MATERNO E TUTTA LA SUA PARENTELA, E UNA ZIA CHE HA AVUTO UN'ISCHEMIA DI CUI SI E' RESA CONTO SOLO DOPO UN Elettrocardiogramma. IO NON FUMO, NON ASSUMO ALCOLICI, FACCIO UNA VITA SEDENTARIA (UFFICIO-CASA). VORREI AVERE UN SUO PARERE, PERCHE' QUESTI FATTI, INIZIATI QUASI TRE ANNI FA, ORA STANNO DIVENTANDO MOLTO PIU' FORTI E LOCALIZZATI. LA RINGRAZIO FIN DA ORA PER LA SUA RISPOSTA.