06-03-2006

Buongiorno, mia madre ha di recente avuto un

BUONGIORNO, MIA MADRE HA DI RECENTE AVUTO UN INFARTO AGGRAVATO DA Arresto cardiaco, LA Diagnosi DI DIMISSIONE DALL'OSPEDALE PARLA DI REUMATISMO INFANTILE DOVUTO A DELLE Tonsillite CHE LEI HA AVUTO DA BAMBINA. ORA, PASSATO UN MESE CIRCA DALLA DIMISSIONE E CIRCA 2 E 1/2 DALL'EVENTO, SEMBRA CHE STIA RISPONDENDO ABBASTANZA BENE ALLE CURE, IL PROBLEMA SORGE PERÒ QUANDO CAMMINA, INFATTI LE VIENE IL FIATONE SUBITO DOPO AVER FATTO APPENA 2 PASSI. È UNA COSA NORMALE? MAGARI DOVUTO AL LUNGO PERIODO DI INNATIVITÀ PRESSOCHE' TOTALE O SONO SINTOMI CHE CI DEVONO PREOCCUPARE?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Sua madre soffre di dispnea da sforzo, che è il segno più schietto dell’insufficienza cardiaca. Avrà fatto sicuramente un ecocardiogramma che dimostrerà quanto sia dovuto all’infarto, e quanto, mi par di capire, al vizio valvolare legato alla cardiopatia reumatica di Lei cita.