L’ESPERTO RISPONDE

Buongiorno, sono la mamma di un bimbo di 3 anni

Buongiorno, sono la mamma di un bimbo di 3 anni che da 2 mesi soffre di prolasso dell'ultimo tratto dell'intestino. Ogni volta che và in bagno l'intestino esce dal retto con molto disagio per il bimbo che deve sopportare la manovra manuale per il rientro dell'intestino.Dopo varie corse al pronto soccorso hanno diagnosticoun prolasso che a loro avviso si deve risolvere da solo, ma ancora non si è risolto. Volevo sapere cosa posso fare per il mio bimbo, hanno anche parlato della possibilità che i lieviti alimentari abbiano causato il problema e di una dieta ricca di fibre, che per altro ho già introdotto nella dieta del bimbo. Cosa devo evitare e cosa invece può mangiare il mio bambino?Grazie da una mamma preoccupata.Grazie

Risposta del medico
Specialista in Pediatria

Cosa si intende per prolasso intestinale? Dalla mia esperienza molte volte dipende dalla stitichezza. Se ciò è il suo caso utilizzi formulazioni farmaceutiche a base di PEG per rendere le feci molli.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Pediatria
Napoli (NA)
Specialista in Pediatria
Marciana Marina (LI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pediatria
Prov. di Sondrio
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Pediatria
Castellammare di Stabia (NA)
Specialista in Pediatria e Allergologia e immunologia clinica
Bergamo (BG)
Specialista in Pediatria
Canosa di Puglia (BT)
Specialista in Pediatria e Neuropsichiatria infantile
Prov. di Varese
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia
Prov. di Foggia
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia
Trapani (TP)
Specialista in Pediatria
Roma (RM)