Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-01-2014

Buongiorno, sono un uomo di 43 anni alto 1,83 per

Buongiorno, sono un uomo di 43 anni alto 1,83 per 83 kg. Non sono fumatore e bevo solo un bicchiere di vino ai pasti. Nessun eccesso. Unico problema sono lo stress riversato sulla schiena, essendo molto ansioso. Il fisiatra, valutati anche gli esami, mi ha detto che sono contratto nel tratto lombare, che è in iperlordosi. Uno dei sintomi, a parte i vari disturbi neurovegetativi, è il reflusso che si fa vivo durante gli sforzi o quando sono in tensione. Io mi accorgo che faccio lavorare male il diaframma, cioè che respiro male, e la sensazione che ho è che sia proprio questa condizione che mi fa contrarre i muscoli lombari, causando una postura errata. Ho anche la sensazione di una congestione generale nella parte addominale, con senso di ingolfamento degli organi. Sento nettamente un collegamento tra la contrattura lombosacrale, il diaframma ed il reflusso/ernia iatale. Facendo una ricerca su internet, ho visto che questa possibilità è stata affrontata ed esiste e viene trattata in posturologia, perchè la Gastroenterologia continua a non tenerne conto?
Risposta di:
Prof. Marco Ruina
Specialista in Gastroenterologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Risposta

 Guardi che la risposta è molto semplice: si tratta di somatizzazione di sindrome ansioso-depressiva e lo specialista è lo psichiatra

TAG: Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!