Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-01-2013

Buongiorno.vi chiedo consiglio attraverso mio

Buongiorno.Vi chiedo consiglio attraverso mio figlio.Nel luglio 2012 ebbi il seguente referto istologico:"Focolai di adenocarcinoma differenziato della prostata, grado 3+3 sc. Gleason. Neoplasia presente nei fustoli 1,5,7 per una estensione di circa il 2% dell'estensione totale dei fustoli"Il medico ha escluso la chirurgia considerati anche i miei 78 anni (per altro vissuti in ottima forma) e mi ha prescritto ELIGARD 22,5 mg, 1 fiala ogni 3 mesi e CASODEX 50 mg 1 cp. al giorno.Dopo 3 mesi il PSA è sceso da 17,00 a 0,32 e dopo 6 mesi a 0,09.Ora, cortesemente, vorrei il Suo parere se debba proseguire la cura, viste le sue controindicazioni, e secondo lei per quanto tempo ancora, anche se in realtà non sto provando grossi fastidi.Inoltre vorrei il Suo parere sulla correttezza della cura o se Lei pensa che sia più opportuno seguirne un'altra (ad esempio la radioterapia).La ringrazio anticipatamente per il Suo supporto.
Risposta

GENTILE SIGNORE,

HO PRESO VISIONE DELLA SUA ACCURATA E DETTAGLIATA E-MAIL E CON LA PRESENTE LE DICO CHE VISTO L'ANDAMENTO DEL psa TOTALE LA TERAPIA FARMACOLOGICA PRESCRITTA DAL COLLEGA RISULTA VERSO PADRE VALIDA.  TALE TERAPIA DOVRA' CONTINUARLA A VITA ED OGNI 3 MESI ESEGUIRE UN PSA TOTALE DI CONTROLLO E PORTARLO IN VISIONE A VISITA AMBULATORIALE MENTRE OGNI ANNO DOVRA' ESEGUIRE I SEGUENTI ESAMI DI CONTROLLO :  -- SCINTIGRAFIA OSSEA T.B. -- TAC ADDOME E PELVI CON M.D.C. -- RX TORACE.

DISTINTI SALUTI.

DOTT.FAMIANO MENESCHINCHERI  -- www.prostatite2002.it 

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!