Buongiorno,vi scrivo per avere un parere clinico relativamente ad una mia personale situazione di ipertransaminasi.Cerco di spiegare dall'inizio.1. vengo operata di colecisti nel gennaio 2006 (mi viene asportata in laparoscopia)2. nel mese di giugno 2006 mi viene l'ittero a causa dell'occlusione del coledoco, provocata da piccoli calcoli prodotti... Leggi di più dalla mia bile.3. inizio così una terapia di acido ursodesossicolico che porto avanti tutt'ora4. nel mese di giugno 2007 provo ad interrompere l'acido e parallelamente a seguire una dieta ferrea per il fegato.5. dopo 3 settimane di interruzione di acido, le analisi riportano valori triplicati di GOT e GPT6. riprendo l'acido e le analisi fatte dopo un altro mese riportano valori nella norma7. nel mese di settembre 2007 mi faccio visitare da un epatologo che mi fa ripetere gli esami e per l'esattezza: VES; Emocromo con formula leucocitaria; Profilo biochimico completo con esame urine; Ferritina; IgA; IgG; IgM; ANA; SMA; AMA; Anti LKM; Anti-HCV (ELISA); Anti-HCV (RIBA); HBs-Ag; Anti-HBs; Anti-HBc; Ecografia fegato, vie biliari, pancreas, milza con emodinamica portale; RMN al Colangio; RX diretta ad addome ed epatica.I risultati delle analisi sono tutti nella norma, i marker dell'epatite sono tutti negativi. L'unico valore oltre il massimo sono le IgM (il max è 230, i miei valori sono 252); la RMN rileva un fegato ingrossato, ma le vie biliari sono un po' allargate ma normali per una persona colecistectomizzata;le ecografie rilevano un fegato debordante dall'arcata costale ad ecostruttura finemente addensata come per steatosi di grado lieve ma esente da immagini di patologia a focolaio; non dilatazione delle vie biliari intra ed extraepatiche ed in sede ilare si apprezza una linfoadenopatia di 16 mm; un pancreas con ecostruttura disomogenea come per esiti di pregressa flogosi in assenza di immagini con caratteristiche focali ecograficamente apprezzabili. il Wirsung non è dilatato; la milza è ad ecostruttura omogenea di dimensioni nella norma.Le RX non le ho potute effettuare perchè penso di essere in stato interessante.A valle di queste informazioni vi chiedo se i valori di IgM possono rientrare con una dieta equilibrata e specifica per il fegato e se questi valori sono sintomatici di malattie in corso.Ringrazio per l'attenzione ed attendo una vostra cortese rispostaDistinti salutiMaria