Buongiorno, vorrei sottoporre alla Vostra cortese attenzione la situazione medica di mio padre (77 anni). Recentemente è stato ricoverato c/o una clinica nefrologica per iperpotassiemia, iperuricemia, alterazione tests epatici, peggioramento funzione renale in nota IRC (probabili popora S-H). Il paziente è portatore di PM Diabete mellito ID. Non... Leggi di più sono stati rilevate alterazione dell’alvo o/e delle funzioni intestinali, dimagrimento, riduzione della diuresi, anemizzazione. Esami effettuati: ecografia addominale: fegato aumentato in toto (all’obiettività l’organo appare aumentato in dimensioni, non dolente e di consistenza aumentata), contorni bozzoluti ed Ecostruttura diffusamente disomogenea con parenchima completamente sostituito da numerosissime lesioni rotondeggianti debolmente iperecogene, per lo più di 1-2 cm ma con alcune lesioni più voluminose, fino a 6 cm nel lobo dx, sospette per lesioni secondarie. Non dilatazione della via biliare intra-extrapatica. La colecisti, in sede, presenta pareti di regolare spessore e non contiene calcoli nel suo lume. Non dilatazione dell’asse spleno-mesenterico-portale. Normali dimensioni e l’ecostruttura della milza. Non si rilevano rilievi patologici nella loggia pancreatica. I reni sono in sede, di normale dimensione, con spessore parenchimale lievemente ridotto ed ecostruttura iperiflettente. In nota insufficienza renale. Non riconoscibili masse abnormi addominali. Rx torace: non addensamenti parenchimali a focolaio alto. Presenza di alcuni tralci fibrotici-dosventilativi alla base e campo medio di destra. Non versamento pleurico. Immagine cardiomediastinica nei limiti. Presenza di PM. Ecocardiogramma: FE 50%, AS ingrandito, VS ipertrofico, con dimensioni ai limiti superiori. Non alterazioni distrettuali della cinesi ventricolare. Normale per dimensioni e cinesi la cavità VD, PM in sede. Dimensioni bulbo aortico e aorta ascendente au limiti sup (38 cm). Calcificazioni diffuse a carico delle cuspidi aortiche. Lembi mitralici, anulus e commessure sclerocalcifiche. Reprto Doppler e colordoppler insuff aortica lieve-moderata, di lieve rigurgito MT e tricuspidale moderato con iniziale aumento deivalri di pressione derivata del piccolo circuito. Pattern di flusso transmitralico indicativo di alterato rilasciamento diastolico del VS: Pericardio iperecogeno, senza evidenza di versamento pericardio. Attualmente il paziente è asintomatico. Esami principali eseguito: HT 40.2% Hb 12.7 GB 9.200 PR 259.000 Creat 5.3 mg/dl FG 16,8 (calcolato) Urea 170 PT104 PTT27.3 Colinest 6642 FA 258 Amilasi 112 CK 39 Col tot 197 TG 110 PSA 0.554 PTH 78.3 C3 104 C4 32Pr U 0 12g/l K Na CI PH PCO2 PO2 HCO3- BE Glic Uric CA Yoy oCA ++ Sideremia 52 Ferritina 92 GOT 28 GPT. PA 140/60 Fc 61. Attualmente il paziente è in attesa di biopsia epatica e RMN addome. I medici sono piuttosto perplessi in quanto mio padre non avverte sintomi di nessun genere. Aggiungo che circa 3 anni fa è stato colpito da vasculite. Infine, segnalo che, a causa del diabete, mio padre si sottopone a regolari esami ogni 3/4 mesi che finora non avevano evidenziato nessuna alterazione epatica. Gradirei avere se possibile un vostro parere. Grazie.