L’ESPERTO RISPONDE

Vorrei sottoporre alla vostra attenzione il mio

VORREI SOTTOPORRE ALLA VOSTRA ATTENZIONE IL MIO CASO.SONO UNA RAGAZZA DI 23 ANNI E DA CIRCA 1 ANNO SOFFRO SPORADICAMENTE DI FENOMENI CHE MI HANNO PREOCCUPATA:DOLORE AL PETTO SUL LATO SINISTRO,IMPROVVISA MANCANZA DI ARIA,IMPROVVISI GIRAMENTI DI TESTA,ACCOMPAGNATI DA UN BATTITO DEL CUORE IRREGOLARE.COME GIA' DETTO QUESTI FENOMENI SI SONO PRESENTATI... Leggi di più SPORADICAMENTE E SOLO NELL'ULTIMO PERIODO PIU' DI FREQUENTE.SOTTO CONSIGLIO MEDICO HO ESEGUITO I SEGUENTI ACCERTAMENTI:"ELETTROCARDIOGRAMMA"(CHE E' RISULTATO ESSERE BUONO),"ECOCARDIOGRAMMA"(CHE HA EVIDENZIATO LA PRESENZA DI ALCUNE EXTRASISTOLE)ED "HOLTER"(CHE HA REGISTRATO 9 EXTRASISTOLE VENTRICOLARI E 365 SOPRAVENTRICOLARI).HO ANCHE ESEGUITO LE ANALISI DI LABORATORIO(SEMPRE SU INDICAZIONE DEL MEDICO)LE QUALI HANNO EVIDENZIATO SOLO IL VALORE DEL POTASSIO UN PO' BASSO,MENTRE INVECE QUELLE RLATIVE ALLA TIROIDE(T3 ;T4)NON HANNO PRESENTATO ALCUN VALORE ANOMALO.MI E' STATO COSI' DETTO CHE LA PRESENZA DELLE EXTRASISTOLE POTREBBERO ESSERE CAUSATE DA UN PERIODO DI FORTE STRESS,OPPURE DOVUTE AL TROPPO FUMO(DEVO AMMETTERE CHE FUMO CIRCA 25 SIGARETTE AL GIORNO)OPPURE AL FATTO DI ESSERE UNA PERSONA AGITATA.LE MIE DOMANDE SONO QUESTE?IL FATTO DI AVERE COSI' TANTE EXTRASISTOLE PUO' ESSERE PERICOLOSO PER MIA VITA?E SE NON LO SONO ADESSO LO POTREBBERO ESSERE IN FUTURO?DEVO SEGUIRE QUALCHE CURA SPECIFICA?E SOPRATTUTTO C'E' DIFFERNZA, QUANTO A PERICOLO ,TRA QUELLE VENTRICOLARI E QUELLE SOPRAVENTRICOLARI?L'UNICA COSA CHE MI E' STATA CONSIGLIATA PER IL MOMENTO E' DI PRENDERE PER UN PERIODO "POLASE"(PER AIUTARE IL VALORE DEL POTASSIO A SALIRE,IN QUANTO POSSIBILE CAUSA DELLE EXTRASISTOLE).IN ATTESA DI UNA VOSTRA GENTILE RISPOSTA VI RINGRAZIO FIN DA ORA PER LA CORTESE ATTENZIONE.DANIELA

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Le extrasistoli sopraventricolari non sono aritmie minacciose e come tali vanno trattate solo se sintomatiche. Il consiglio è quello di ridurre l’assunzione di sostanze che aumentano l’eccitabilità cardiaca (nicotina, caffeina, teina, cacao), integrare il potassio e non assumere farmaci.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Cuore, pelle e influenza: a cosa prestare attenzione in questi giorni di grande freddo
Cuore, pelle e influenza: a cosa prestare attenzione in questi giorni di grande freddo
1 minuto
Frutta secca: proprietà e valori nutrizionali
Frutta secca: proprietà e valori nutrizionali
3 minuti
Mandorle, proprietà e calorie
Mandorle, proprietà e calorie
2 minuti
Attenzione alla combinazione delle cattive abitudini
Attenzione alla combinazione delle cattive abitudini
1 minuto
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Ascoli Piceno
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Ancona (AN)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Geriatria e Gerontologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Napoli (NA)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Ipertensione
Prov. di Milano
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Ipertensione
Napoli (NA)