02-01-2018

Cambiamento di antidepressivo

gentili dottori.

volevo qualche consiglio da voi . ho assunto circa un mese e mezzo venlafaxina 150 mg,adesso sono 3 giorni che assumo citalopram 20 mg ,e come tutti gli antidepressivi all 'inizio del farmaco puo dare dei sintomi ,i mie sintomi sono forte giramenti di testa , ansia , vomito , dolori allo stomaco e bruciore alle gambe .

il mio psichiatra mi ha prescritto sequase (quetiapina )ma non fa nessuno effetto .ieri ho provato a prendere un meta di Lorazepam e i sintomi li sentivo di meno . Ho chiesto al mio psichiatra se posso prendere il lorazepam finche' non vedo un miglioramento del citalopram e mi ha detto di no .oggi ho chiesto al mio vecchi psichiatra che adesso e in pensione e glio spiegato la situazione e mi ha detto che non e d'accordo con la decisione del mio attuale psichiatra di non farmi prendere il lorazepam visto che mi aiuta .

Volevo sapere cosa ne pensate voi ..

Distinti Saluti

Risposta

Doveva effettuare il passaggio in 10 gg assumendo i due farmaci contemporaneamente e diminuendo il primo dopo 7 gg.

TAG: Farmacologia | Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute mentale