Circa un mese fà, mentre mi coricavo a letto, ho avuto un attacco molto forte di canalolitiasi posteriore destra. Mi sono recato dopo un paio di giorni dall'otorinolaringoiatra che conosco il quale mi ha eseguito le manovre liberatorie . Nei giorni successivi ho avuto solo dei capogiri del tutto controllabili. Dopo 4 giorni mi ha effettuato una... Leggi di più visita di controllo ed eseguendo le stesse manovre non ho avuto vertigine sicchè ho pensato che i famosi "sassolini" fossero tornati al loro posto. Una settimana fà, a distanza di un mese però, durane il sonno (girando la testa da una parte all'altra) ho avuto un altro episodio di vertine parassostica (stanza e oggetti che ruotavano). Al risveglio riuscivo a stento a stare in piedi a causa delle vertigini appena muovevo di poco la testa. Mi sono recato dallo stesso dottore il quale, dopo aver fatto ancora le manovre, non riscontrava canalolitiasi ma sosteneva che nel labirinto avevo ancora dei residui che con il riposo e con il tempo sarebbero passati. Ora sono passati 5 giorni e ho continui giramenti di testa (anche adesso che le sto scrivendo) con la sensazione di avere la testa pesante e che la testa non riesca a seguire gli spostamenti che le faccio fare. E' proprio come dice il mio dottore, devo solamente aspettare che tutto ritorni a posto?Grazie in anticipo, Stefano