27-05-2008

Caro dottore, a mia mamma di 86 anni deve essere

caro dottore, a mia mamma di 86 anni deve essere applicato pm monocamerale, premetto che da anni è in cura per epilessia, assume questi farmaci 200mg al giorno di lamictal, 10 mg. norvasc, 100 mg cardioaspirina, 5 mg triatec, al giorno. ultimamente è soggetta a episodi di sincope convulsiva secondo il suo neurologo, per cui dopo eeg basale, e ecocardio, ci ha mandato dall'aritmologo, che appunto ha ritenuto necessario senza ulteriori esami applicare pm monocamerale. sono preoccupata ci sono rischi. la ringrazio per la sua corterse attenzione. claudia
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Se c’è l’indicazione all’impianto, e questa indicazione viene posta dal cardiologo, talvolta solo sulla base di riscontri elettrocardiografici,non c’è da scandalizzarsi per l’età in quanto è assai frequente questo intervento proprio in soggetti in età avanzata.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare