Caro dottore scrivo a lei perche'nessuno mi ascolta e ormai non ce la faccio piu'. sono in cura da diversi anni per attacchi di panico presso uno psicoterapeuta. oggi le crisi sono quasi del tutto scomparse,ma dal gennaio 2007 circa si sono aggiunti altri sintomi,e cioè dei maledetti dolori che non mi danno tregua. tutti mi dicono che si tratta... Leggi di più della mia ennesima somatizzazione,che è tutto un fatto di testa,e che dovrei iniziare una terapia ansiolitica perchè in tal modo scompariranno. a me sinceramente vien da ridere..sono assolutam convinta che la natura del dolore sia organica,e precisamente cardiaca. mi hanno visitato in tutto 4cardiologi,e gli ultimi accertamenti risalgono a marzo 2007: vari ecg ed ecocuori ed un holter24ore durante il quale ricordo di aver avuto il dolore..d'altra parte non è intermittente,è quasi fisso nelle 24ore,dico quasi perche'avviene che si modifica,in un certo senso,ma non cessa mai. gli esami sono risultati negativi..il cardiologo ne era certo..l'ho pregato di farmi eseguire una prova da sforzo ma se ne è uscito che non era affatto il mio caso. e io intanto da allora muoio di paura,per non parlare dello stress che consegue al dolore fisico. sono anche corsa più volte al ps ma il cuore stava sempre"bene". mi sembra assurdo visto che il dolore parte diciamo dalla zona del pettorale sx,scende al lato sx della bocca dello stomaco,sotto il seno sx e prosegue al lato del torace,cioè tra le costole,ascella e lato ulnare del braccio,ovviamente sx..a volte interessa anche la scapola sx. in effetti più che di un dolore si tratta di un fastidio ingombrante e sordo. ho anche occasionale oppressione di stomaco,quasi fissa invece alla nuca,al dorso e al petto. con questi dolori al seguito ho anche fatto palestra per mesi,ma lo sforzo non me li aumenta, non c'entra nulla..durante l'holter andavo su e giù x le scale di corsa,volevo simulare una prova da sforzo. ma poi il tracciato non ha rilevato nulla..cosa devo fare???? aiutatemi,non vivo più..se devo morire che sia,perchè agonizzare cosi!!!!devo aggiungere che i dolori al lato ulnare del br sx alla scapola e alla nuca li ricordo da quando avevo più o meno 17anni,ora ne ho 22.tuttora se rilasso entrambe le braccia in posizione eretta il sx mi tira e mi tremano le dita della mano. ma questo l'ho sempre imputato ad una cisti congenita che ho tra i tendini del polso. boh,nn so davvero cosa pensare. ho infarti multipli da 5anni?a me cosi'sembra.per fornirle altri dati sono snella,no colesterolo,ciclo regolare,fumo circa 5sigarette al gg ma prima fumavo di più..nex patologia coronarica giovanile in famiglia,ma tendenza all'ipertenzione. la mia pressione è 60,70/110,120,fc tendenz bassa,60,65...soffro di (presunta)gastrite.non so cos'altro dire tranne che l'ansia ormai mi divora e i miei non se ne fregano più nulla anche se piango con una mano sul cuore.grazie dell'ascolto. attendo risposta. cordiali saluti.