Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-10-2006

Caro dottore sono portatore della sindrome di

caro dottore sono portatore della sindrome di gilbert e di anemia mediterranea. Dalle ultime analisi sono risultate le transaminasi gpt alte e cio' non e' imputabile a epatite in quanto ho EFFETTUATO i relativi controlli. Da un ecografia effettuata con un maccchinario all'avanguardia e' risultato un fegato normale ma con un quasi impercettibile accumulo di grasso. un medico mi ha detto che visto che in famiglia ho dei casi di diabete questa mia situazione potrebbe trasformarsi in diabete. E' POSSIBILE QUESTO COLLEGAMENTO?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’accumulo di grasso nel fegato rientra nella cosiddetta steatosi epatica, che in caso di contemporaneo aumento delle aminotransferasi, senza alcuna altra causa apparente, configura la diagnosi di steatoepatite non alcolica (NASH = Non Alcoholic Steato Hepatitis). Alla genesi di tale disturbo vi è una sindrome metabolica multifattoriale, che comprendse anche il diabete oltre che l’obesità. Essa viene trattata essenzialmente con una dieta adeguata che potrebbe essere utile anche per la prevenzione del diabete mellito.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!