03-04-2006

Caro dottore, sono un ragazzo di 33 anni lavoro

Caro dottore, sono un ragazzo di 33 anni lavoro sedentario, attivita fisica 0 un po' sovrappeso analisi nella norma (molto appensivo, anche perche' mio padre e' morto ad agosto per un tumore del colon retto), da un po' di tempo ho un Dolore nella parte destra dell'addome sotto le costole ma nella parte centale che a volte si trasmette dietro. sono stato curato con axagon per un certo periodo per via di una esofagite da reflusso e piccola Ernia iatale da scivolamento. ho eseguito un'ecografia addome un anno fa e una un mese fa non c'era niente di particolare: piccolo angioma del fegato rimasto invariato nelle due eco microcalcolo rene destro rimasto invariato e nell'ultima eco un probabile Polipo di 0,5 cm nella coleciste. mi hanno detto per il polipo di controllarlo tra tre mesi per vedere la velocita' di crescita e in base a cio vedere se intervenire togliendo la coleciste (se e' aumentato fino ad un cm) oppure lasciarlo e controllarlo annualmente. puo' degenerare in tumore? in breve tempo? ho letto da qualche parte che se ci sono dei sintomi bisogna intervenire comunque anche se e' minore di 1cm perche'? grazie mille.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Non riteniamo che vi siano presupposti per consigliarle un intervento chirurgico di colecistectomia.
TAG: Chirurgia | Chirurgia generale | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna | Trapianti
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!