10-02-2017

Causa della nicturia

Get.imo dottore, sono un uomo di 75 anni, affetto da moltissimi anni da ciclotomia, ho assunto per anni antidepressivi SSRI e NSRI (Efexor) e antiepilettici (Depakin 500 e Rivotril) come stabilizzanti dell'umore. Da 20 ho sospeso l'EFEXOR e ridotti gli antiepilettici. Ho scoperto solo circa 2 mesi fa di avere microematuria. Inoltre soffro da un po' di tempo di pollachiuria (forse perché mi è stato suggerito di bere molto) e sopratto nicturia che mi impedisce un riposo notturno tranquillo e mi debilita, anche perché, soffrendo di insonnia, gli episodi di nicturia mi impediscono di riprendere sonno.

Ho fatto numerosissimi esami urologici, oltre quelli del sangue completo e urine, (Urinocultura, Ecografia addome completo, Citoscopia transuretrale, Esame citologico urinario su 3 campioni consecutivi), TUTTI NEGATIVI. L'urologo ora mi ha indirizzato ad un nefrologo.
Alcune domande:

  1. Può esistere una relazione tra microematuria e pollachiuria + nicturia?
  2. E se si trattasse di vescica iperattiva tale relazione esisterebbe?
  3. E se la diagnosi fosse cistite emorragica? La soluzione più semplice sarebbe che si trattasse di una banale cistite e che il referto dell'urinocoltura ottenuto sia errato. Ho letto che sarebbe in ogni caso opportuno assumere un antibiotico ad ampio spettro, visto che non ho ottenuto l'antibiogramma. Lei che ne pensa?

Concludo con brevi cenni sul mio stile di vita/dieta. In prevalenza verdure crude e cotte, ortaggi, legumi, torte salate, frutta, latticini (molto yougurt, formaggi magri, mozzarelle). Carni: solo petto di pollo e talora qualche salume (prosciutto crudo). Pesci: solo filetti di merluzzo, tonno in scatola, fette di salmone. Sarebbe uno stile di vita sano se non fosse per il fumo (~ 13 sigarette die delle più leggere) e vita sedentaria (rimedio con 70 flessioni/die).
N.B. I problemi prostatici sono da escludere avendo subito anni fa una prostatectomia radicale e i valori di PSA ad oggi sono trascurabili.

Risposta

Ci ha ora fornito importanti elementi non presenti negli altri suoi quesiti inerenti lo stesso argomento. È evidente che gli accertamenti debbano essere completati con una endoscopia delle basse vie urinarie (uretro-cistoscopia).

TAG: Disturbi del sonno | Reni e vie urinarie | Salute maschile | SLEEP - Disturbi del sonno | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!