L’ESPERTO RISPONDE

cefalea e disturbi intestinali

Caro Dottore, in seguito ad aver subito un'aggressione a casa mia, seguita da un forte stress psicologico e delle conseguenze fisiche (bloco costale, versamenti interni, contusioni.... ma niente violenze sessuali), ho avuto un episodio isolato di cefalea estremamente forte e problemi gastro-intestinali.Questo e successo 10 giorni dopo la sera dell'aggressione. A fine giornata mi e venuto un mal di testa abbastanza fastidioso che poi e peggiorato notevolmente nel corso della serata fino a diventare pressocche insopportabile, al punto che ho dovuto chiamare l'ambulanza per farmi venire a prendere. Questi era associato a un forte senso di nausea, e ai globuli bianchi molto elevati. La condizione e durate piu o meno 24/30 ore e ho fatto vari esami del sangue anche un paio di giorni dopo. Ne e risultato che i globuli bianchi sono ritornati nella norma, e il mal di testa e sparito. Tuttavia la nausea ha persistito nei giorni seguenti all'accaduto, in assenza di vomito questa volta. Avrei un paio di domande:1- potrebbe essere stata causata dal forte stress provato durante la colluttazzione dell'aggressione? 2- Mi hanno ritrovato tracce di alcol nel sangue, ma io non ho bevuto la sera stessa, bensi la sera prima, e solo un leggerissimo cocktail.La mia domanda e: Fino a quanto possono persistere le tracce di alcol nel sangue? voglio dire.. puo confermrmi che e normale che ci siano ancora dopo 24 ore dall'aver bevuto?3- e possibile che c'entrino 3 tiri molto scarsi di una canna che mi ero fatta due giorni prima? 4-cosa può aver causato l’infezione allo stomaco? (globuli bianchi elevati), forse qualcosa che ho mangiato o…?--ora, io escludo che il piccolo bicchiere di cocktail e i tiri scarsi di canna c'entrino, anche perche ci sono piu o meno abituata e non ho mai riportato alcun tipo di sintomi negativi o disturbi di alcun tipo---Puo perfavore cercare di rispondere nel modo piu accurato possibile alle tre domande che le ho posto?Grazie, e molto importante, in quanto i miei sono convinti che c'entri qualcosa l'alcol.Tuttavia io ripeto che fino a 24h dopo l'assunzione di quel piccolissimo e leggerissimo cocktail, e dai 3 tiri scarsi di canna, io non avevo alcun sintomo, ed ero in grande forma.Aspetto con ansia una sua risposta.
Risposta del medico
Dr. Raffaella Tortora
Dr. Raffaella Tortora
Specialista in Gastroenterologia

 Gentile Sigra per quello che mi ha raccontato ci sono diverse possibilità:

- la cefalea e la nausea possono sicuramente essere associati perchè un episodio di cefalea può causare anche nausea e vomito. questi disturbi possono tra l'altro essere anche legati al forte stress a cui è sata sottoposta;

- cefalea, disturbi intestinali ed aumento dei globuli bianchi possono essere spia di una gastroenterite acuta (alimentare o infettiva) o in alcuni casi in persone della sua età nausea, disturbi intestinali ed aumento dei globuli bianchi possono essere espressione di un'infiammazione appendicolare. quindi valuterei con il suo medico se ripetere l'emocromo ed eventualmente rivalutare la situazione; 

- l'assunzione di alcolici (soprattutto in una giovane donna) in particolare in associazione a cannabis può causare i disturbi da lei riferiti. consideri che il metabolismo dell'alcol in una donna è più "lento" rispetto ad un uomo ed in alcuni casi si possono riscontrare tracce dell'assunzione di alcolici anche dopo 24 ore; consideri inoltre che l'aggressione subita ha creato una situazione di stress mentale e sicuramente anche fisico per cui in questo caso può aver "tollerato" diversamente qualcosa che aveva già provato.

Se la nausea persiste può fare un ciclo di procinetici in accordo con il suo medico.

Cordiali saluti

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Onicomicosi: sintomi e rimedi per la micosi alle unghie
Onicomicosi: sintomi e rimedi per la micosi alle unghie
3 minuti
Infezioni intestinali nei bambini
Infezioni intestinali nei bambini
4 minuti
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
Escherichia coli: che cos'è e quali sono i sintomi
2 minuti
Costipazione: cause e rimedi per la stitichezza
Costipazione: cause e rimedi per la stitichezza
4 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia
Catania (CT)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Gastroenterologia e Reumatologia
Milano (MI)
Specialista in Gastroenterologia
Palermo (PA)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Neuropsichiatria infantile e Psicoterapia
Palermo (PA)
Specialista in Medicina generale e Gastroenterologia
Taranto (TA)