Salve sono un ragazzo di 22 anni e vorrei chiedere un parere medico prima di andare a fare anche una visita specialistica dal gastroenterologo di persona (più che altro per ragioni di tempo causa esami) Da ormai svariati anni (credo intorno ai 6/7) ho disturbi intestinali, nulla di particolarmente grave credo, questi disturbi si manifestano con frequenti casi di aria nella pancia e feci molli che si alternano a feci normali. Ci tengo a precisare che mi rendo conto di non avere la dieta più salutare al mondo non mangio quasi per nulla frutta a parte rarissimi casi, mentre per quanto riguarda la verdura non vario tantissimo ma la mangio, cerco di mangiare giornalmente almeno uno o due piatti di insalata o spinaci che sono tra le poche cose che apprezzo tra le verdure.Tuttavia negli ultimi 6 mesi circa ho avuto un'aumento della frequenza di questi casi in cui le mie feci si fanno molli (per precisare con molli intendo una via di mezzo tra il liquido e il quasi normale, non hanno una vera forma, ma non sono pragonabili alla diarrea) e negli ultimi giorni in cui ho iniziato a riflettere su questa cosa in modo piu serio ho iniziato a notare che faccio circa un giorno in cui ho queste faci molli e un giorno in cui non le faccio proprio e non ho lo stimolo (cosa che peró un tempo non succedeva e ne sono certo perche andavo in bagno ogni giorno almeno una volta e in certi casi fino a 3 volte) Un'altra cosa che sto notando negli ultimi 2 giorni è che in momenti piu o meno casuali ho sentitk delle leggere fitte un po sotto la gabbia toracica (nella parte alta della pancia) che poi sembrano essersi spostate sulla sinistra (ma non so se è qualcosa che puo centrare o solo dolorini casuali dovuti a tutt'altro) Ultima cosa è che io sono una persona abbastanza ansiosa, e tendo molto a somatizzare l'ansia in termini di problemi intestinali, quando sono particolarmente in ansia ad esempio per un esame mi riempio d'aria e ho fitte al livello intestinale quando sono molto agitato, e anche quando sono relativamente tranquillo sempre nell'esempio di un esame, appena finito tendo ad aver bisogno del bagno e avere le solite feci molli Spero che qualcuno mi sappia rispondere anche per magari non agitarmi, dato che come è sempre piu comune si tende a fare qualche ricerca su internet e i siti piu evidenti sono sempre quelli che riportano cause terribili, e si finisce ad agitarsi nonostante si sappia che la ricerca su internet non equivale in alcun modo al parere di uno specialista, ringrazio anticipatamente per la disponibilità