26-10-2017

Cisti epatica complessa

Egregi Dottori, sono una donna di 48 anni. Gentilmente, vorrei chiedere un parere medico sul referto di un'ecografia all'addome superiore che il mio medico curante mi ha fatto in data 10-10-2017. Premetto che gia' sei mesi fa avevo fatto una prima ecografia che aveva evidenziato una cisti epatica anecogena a livello del IV segmento di circa 17 X 12 X 22 mm a pareti regolari. Null'altro a carico degli altri organi. Nel secondo referto stavolta c'e' scritto: Pancreas visualizzabile nella sua porzione cefalica e parte del corpo ad ecostruttura regolare. Cava ed aorta addominale non dilatate. Fegato di dimensioni lievemente aumentate, steatosico, presenta cisti pluriconcamerata a livello del IV segmento con setti sottili (spessore di circa 1.5 mm) non vascolarizzati al CD. Sovraepatiche sottili, porta all'ilo di calibro nei limiti con flusso epatopeto. Colecisti distesa, alitiasica. Reni in sede con dimensioni ed ecostruttura regolari. Nel contesto degli echi pielici del rene SX sono presenti due formazioni ipoecogene allungate di circa 11 X 17 e 12 X 21 mm compatibili con cisti parapieliche. Milza con diametro bipolare di circa 10 cm ad ecostruttura normale. Regioni surrenaliche esenti da lesioni espansive. Grazie della vostra cortese risposta.

Risposta di:
Dr. Vincenzo Iovinella
Specialista in Epatologia e Malattie infettive
Risposta

La presenza di cisti specie se già note non desta preoccupazioni. Nel suo caso sembra ci sia stata una modifica che va valutata. Chieda ulteriori spiegazioni all'ecografista.

TAG: Epatologia | Esami | Fegato | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!