22-09-2017

Coito interrotto e pillola dopo 36 ore

Salve dottore, ho un timore che mi affligge da giorni ormai. Il 5/09 ho avuto un rapporto con il mio ragazzo non protetto (coito interrotto). Non è entrato tutto ma circa metà (scusi il termine). Non è durato molto questo rapporto, circa 5 minuti massimo. Quando stava per eiaculare è uscito ed è venuto a terra, la prima goccia credo sia caduta sul pavimento (io a 90 circa e lui in piedi).
Dopo quasi 36 ore, ancora non erano passate le 36, ho preso la pillola. Non ho avuto vomito o diarrea entro le 4 ore seguenti. In questi giorni mi sento pochissimo disturbata di stomaco, forse per l'ansia. Posso stare tranquilla? Ho bisogno di certezze, la prego di aiutarmi. Grazie per l'attenzione. Aspetto una sua risposta!

Risposta di:
Dr. Cesare GentiliDottore Premium
Ginecologo, Specialista in Anatomia patologica e Oncologia
Risposta

Non vedo il motivo delle sue preoccupazioni. Da quello che riferisce vi è stato un coito interrotto efficace e tempestivo, in più ha preso anche la pillola del giorno. Dunque può stare tranquilla

TAG: Farmacologia | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!