Circa quattro mesi fa ho iniziato ad avvertire - improvvisamente - forti brontolii allo Stomaco e/o intestino (unitamente ad una spiacevole sensazione di movimento di tale zona). Contemporaneamente, le feci hanno cominciato ad essere liquide o molto poco formate, ma la frequenza nell'evacuazione abbastanza regolare. Più o meno nello stesso periodo,... Leggi di più ho iniziato ad avvertire un indolenzimento nella zona costale immediatamente sotto il seno destro e, talvolta, un fastidio molto circoscritto (come se qualcuno stesse premendo una punta di matita) più o meno nel corrispondente punto della schiena. I Borborigmi erano talmente ripetuti e rumorosi da impedirmi di dormire la notte. Ho inziato ad assumere fermenti lattici e, dopo circa una ventina di giorni, le feci hanno cessato di essere liquide e il rumore intestinale è molto diminuito. Speravo che, con un po' di pazienza, tali sintomi sparissero del tutto. Invece no. Continuo con i fermenti. Attualmente, salvo qualche raro episodio (che si verifica, in genere, dopo pranzo) nel quale le feci appaiono liquide, normalmente sono solide ma accompagnate da muco in quantità variabile da una volta all'altra. I rumori intestinali (notevolemente diminuiti rispetto ai primi tempi) si manifestano soprattutto la mattina quando mi alzo e, ogni tanto, durante la giornata ad intervalli più o meno lunghi. Analogo discorso vale per la sensazione di movimento e/o tremolio dell'intestino (come se si muovesse per i fatti suoi). Durante la notte non avverto alcun fastidio e dormo tranquillamente. Non ho nausea, nè vomito, nè bruciori di stomaco, nè problemi a digerire, nè inappetenza, nè stanchezza generale. Sono solo dimagrita un paio di chili, in quanto cerco di controllare l'alimentazione e di evitare gli alimenti più grassi. La cosa che mi preoccupa di più è la sensazione di indolenzimento che continuo ad avvertire sotto il seno destro (ed anche alla spalla) non in modo continuo, ma comunque fastidioso e resa più percepibile a seconda di alcuni movimenti (movimenti del BRACCIO destro, piegamento in avanti del busto). Potrebbe essere un problema determinato dal fegato? Cosa mi consiglia per eliminare completamente i borborigmi? Vi ringrazio in anticipo per la gentilezza.