Salve, mia figlia oggi ha 8 anni, e porta gli occhiali da quando ne aveva 3. L'oculista oggi - durante l'annuale visita di controllo - ha appurato che la bimba ha portato per 1 anno un occhiale con una lente completamente sbagliata, tale da renderle nulla (1/10) la vista dall'occhio sinistro . A causa principalmente di un grossolano errore del collega dell'anno prima . Nel prescrivere la lente per l'occhio sinistro scrisse sf -0,50 cil -6 asse 90, in luogo di di sf -0,50 cil +6 asse 90 (mentre per l'occhio destro correttamente scrisse sf 0 cil +3,50 asse 85).Vorrei sapere se tale svista possa aver provocato a mia figlia un danno permanete (anche in considerazione che e' un'accanita lettrice), o se con la lente corretta potra' recuperare velocemente ed integralmente il danno patito. Grazie