Buongiorno avrei una domanda: nel giugno 2015 veniva prescritto un occhiale a mia figlia ipovedente nata il 21/09/2011 con la seguente prescrizione: occhio destro sf -7,5 cil -2 asse 165; occhio sinsitro sf -8 cil -2 asse 30 sistema internazionale.Solo durante il controllo oculistico del 24 giugno 2016, l'oculista ha appurato che gli occhiali fatti l'anno prima erano errati poichè probabilemnte l'ottico non ha controllato che la prescrizione per la correzione dell'astigmatismo fosse fatta con il sitema internazionale (seppur vi era scritto) e ha applicato il sistema tabo.Ora tolta la rabbia e indignazione per l'ottico che seppur famoso e storico ha fatto un errore assolutamente grossolano, mi chiedo se tali occhiali errati almeno parzialmente (lenta sinistra errto asse), e indossati per un anno da mia figlia possano aver causato danni irreversibili agli occhi con peggioramento irrecuperabile. O se viceversa l'anatomia e sviluppo dell'occhio non è cambiata a causa degli occhiali e con i nuovi occhiali corretti riprenderà e migliorerà nella messa a fuoco. Grazie infinite.