Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-11-2018

contagio rabbia

Buongiorno, in data 21/10 durante un soggiorno in kenya sono stata graffiata da una scimmia. il graffio era superficiale però un pò di sangue è uscito. Ho potuto disinfettare la ferita solo un paio d'ore dopo l'accaduto, ho chiamato un medico locale che mi ha fatto il richiamo dell'antitetanica e mi ha prescritto degli antibiotici, visto la superficialità della ferita non ha creduto necessario fare il vaccino contro la rabbia. Al mio ritorno mi sono recata dal mio medico, che in via precauzionale, ha iniziato il ciclo di vaccinazione contro la rabbia. ho fatto la prima iniezione il 30/10, quindi 10 giorni dopo il graffio. Crede che sia a rischio? Dopo 10 giorni la vaccina può ancora erra d'aiuto? ho letto che la rabbia ha un periodo d'incubazione molto lungo, fino a quando dovrò preoccuparmi? grazie mille sono davvero in ansia
Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta
E' molto strano che nel centro di vaccinazione anti rabbica non le abbiano fornito le risposte ai quesiti!
TAG: Igiene e medicina preventiva | Malattie infettive
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!