Sto impazzendo e mi sto rovinando con le mie mani... nell'estate del 2011 ho conosciuto una ragazza della mia città. All'inizio non pensavo potesse nascere qualcosa anche perchè non ero realmente interessato. Poi, data la sua insistenza, ho iniziato a frequentarla, a conoscerla e ad innamorarmene pian piano. Ma è pur sempre rimasta una... Leggi di più frequentazione senza alcun vincolo. Tutto andava bene fino a quando a gennaio 2012 lei ad un tratto sparisce, inizia ad inventare scuse per non vederci, non si fa sentire più come prima. Ed io ci sono rimasto malissimo ma non ho mai demorso anche perchè lei mi ha sempre lasciato una porticina aperta. A febbraio lei ricompaie e mi confessa che a gennaio è stato con un altro uomo, tra l'altro sposato, e accortasi della scemenza fatta è tornata da me. Io ho incassato il colpo e ho voluto ricominciare da zero con lei. Da febbraio ad oggi sono cambiate tantissime cose, mi chiama amore, mi ha detto che mi ama e che è innamorata di noi ma che ha paura. Paura di non so cosa, non è mai riuscita a definire la parola "paura". E questo la blocca molto con me in quanto dice di amarmi ma non riesce a darmi una storia seria e, a detta sua, non riesce a dimostrarmi il suo amore per me. Non vuole che esco con lei, esce solo con i suoi amici. Però sono sicuro che non ha un altro perchè l'ho seguita molte volte (ecco la mia pazzia). Per gelosia sto facendo anche questo, io che non sono mai stato geloso in vita mia. Ma è nell'ultima settimana che sono successe due cose che non mi sarei mai aspettato. La prima è che il giorno della sua laurea stranamente lei mi voleva accanto a se nonostante ci fossero i suoi parenti (all'oscuro di tutto) e i suoi amici (che sanno che si frequenta con me); la seconda, dopo tutto ciò non mi ha invitato alla sua festa di laurea. Questo mi ha fatto incaz... moltissimo. Non pensavo arrivasse a questo. E allora ho deciso di lasciarla, anche perchè sono stanco di questa situazione. E' un anno che ci frequentiamo e voglio una storia seria. Non sono felice, anzi sto malissimo per questa situazione. Lei dice che non vuole perdermi perchè mi ama. E allora io le ho dato 24 ore di tempo per dimostrarmi il suo amore. Ma lei continua a dire che le sue paure la bloccano. Voleva invitarmi alla sua festa ma proprio questa maledetta paura l'ha bloccato. Io la amo ancora, tantissimo, davvero. Ma non posso più continuare così, ho bisogno anche io della mia felicità. Ma non riesco comunque a fare a meno di lei. E lei secondo me ci gioca molto. Ma stavolta voglio essere forte e continuare nella mia posizione. Sono scadute le 24 ore di tempo e oltre alle parole non ha fatto nulla per cambiare la situazione. Cosa devo fare? prima che impazzisco sul serio. Grazie.