Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-10-2018

Cura nei

 Salve sono una ragazza di 31 anni ed ho davvero tanti nei che ovviamente tengo sotto controllo da anni ormai. Alcuni sono sempre in fase di crescita ma la mia dermatologa tiene tutto sotto controllo. A marzo di quest'anno per la prima volta ne ho tolto uno sulla gamba destra per prevenzione, così disse, ma haimè nell'esame istologico è risultato melanoma. Ho eseguito l'allargamento e mi ritengo fortunata per non aver dovuto affrontare altro. Successivamente eseguo le visite di routine, del melanoma passato nessuna notizia negativa ma trovano un neo appena insorto ( quindi in tre mesi) sull'altra gamba, molto piccolo ma scuro e la dottoressa mi consiglia una microscopia confocale. La eseguo dopo nemmeno 10gg con esito : moderate atipie citoarchitetturali e decidono immediatamente di toglierlo dicendomi anche questa volta per precauzione. Questa storia già l'avevo sentita.. Quindi lo asporto dopo qualche giorno ed ora sono in attesa dell'esame istologico. So bene che non bisogna fasciarsi la testa ancora prima di rompersela, ma sono molto agitata soprattutto perché nonostante io presenti davvero innumerevoli nei, quest'ultimo asportato è sbucato improvvisamente, insieme ad un altro situato sul seno che risulta atipico ma in fase di progressione cosi da volerlo rivalutare tra un mese. Mi dispiace di aver scritto cosi tanto ma vorrei qualche delucidazione e soprattutto una risposta un po più chiara sull'esame della microscopia, visto che non mi è stato detto molto. Nessuno nella mia famiglia ha mai avuto ciò e non hanno cosi tanti nei. Ringrazio anticipatamente

Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

La presenza di tanti nevi melanocitari è solitamente familiare, che non vuol dire solamente i genitori. Aumentano con l'esposizione al sole. La dermatoscopia oggi ci aiuta molto, ma nelle fasi iniziali di una lesione può creare problemi diagnostici, poi è necessaria una grossa esperienza, ci sono delle caratteristiche nel melanoma che quando è molto piccolo a volte sfuggono. A parte i controlli le consiglio di fotografare le varie parti del corpo senza flash ogni 6 mesi e se nota una neoformazione nera che aumenta di dimensioni molto in fretta conviene controllarla. Si ricordi sempre la protezione totale ogni 3 ore. Cordiali saluti Sonia Devillanova

TAG: Adulti | Anatomia patologica | Dermatologia e venereologia | Esami | Igiene e medicina preventiva | Pelle | Terapie | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!