Gentile dott.re mio padre 82 anni 55 Kg, si è operato un anno fa di carcinoma al fegato 3,9 cm causato da epatite C. All'ultimo controllo del 1 giugno 2017 la tac con contrasto riferisce: fegato di dimensioni aumentate a margini irregolari. Si confermano esiti resezione chirurgica. Allo stato VIII, VII, IV, V piccole formazioni iperdense in fase arteriosa max 9 mm che non appaiono chiaramente detettabili. Al IV si apprezza sfumata areola ipodensa in fase tardiva senza impregnazione in fase arteriosa. Si consiglia studio RM. L'alfafetoproteina è 37 ultimo ctr 12,7.Tutto questo significa una ripresa della malattia? Può in queste condizioni avviare una farmacologica contro l'epatite C. Grazie dottore per l'attenzione che vorrà dare a questa missiva.