Da alcuni mesi soffro di palpitazioni (forte percezione del battito cardiaco), anche se il battito rimane regolare (no sensazine aritmia) a ~70bpm. Si associa anche una sensazione di difficoltà respiratoria e a volte una sensazione di "gonfiore" dello stomaco e, in alcuni casi, alla sensazione di stare per perdere i sensi. All'inizio erano episodi... Leggi di più notturni che potevano durare anche un'ora o più. Ora invece sono episodi un po' meno intensi ma a frequenza quasi giornaliera che vanno da pochi secondi a qualche minuto. Durante la crisi più importante sono andato al pronto soccorso, ma non sono stati ritrovate anomalie della pressione e anche la RX torace era ok. Ho fatto esami della Tiroide ed il paratormone è un po' alto (73pg/ml). Nell'ecocardiogramma doppler risulta "valvola mitrale a lembi fini; piccolo incostante prolasso mesotelesistolico del lembo posteriore". Nell'Holter si segnalano rari BEV isolati ma non ho avuto grossi problemi durante il gorno del monitoraggio. Trigliceridi alti (~350mg/dL) da parecchi anni (anche se sono vegetariano...). Non ho problemi durante attività fisica anche molto intensa (bici montagna e palestra). Il medico mi ha prescritto ulteriori esami (RX tiroide, altri esami Sangue). Gradirei cortesemente sapere se ci possono essere problemi seri e se dovrei consultare un cardiologo o un endocrinologo. Ringrazio anticipatamente per la cortese risposta e porgo i miei più distinti saluti, E.B.