Spett. Dottore , sono un uomo di 38 anni . Ho un problema che mi persiste da diversi anni , non risolvendo ancora nulla . Ho provato di tutto : cure antinfiammatorie , fisioterapie ,manipolazioni . Il lavoro che svolgo è il conducente di linea , facevo sport ( jojjing e pesi leggeri )fino a poco tempo fa . Ora mi sono accorto a dirittura che avverto il dolore anche quando faccio una lunga camminata , o qualche piegamento in avanti , o a dirittura quando mi alzo la mattina dal letto . Dottore il seguente referto è : R.M LOMBOSACRALE : Il disco intersomatico in L5-S1 risulta ridotto di spessore e disidratato in rapporti a fenomeni degenerativi e mostra protrusione globale del disco intersomatico con ernia discale posteriore mediana . A tale livello segni di spondilosi con osteocondrosi a carico della limitante somatica inferiore di L5 . Come di norma per morfologia e segnale il cono midollare . Nel ringraziarla le porgo i mie più distinti saluti .