22-03-2006

Da qualche anno soffro di improvvise accelerazioni

Da qualche anno soffro di improvvise accelerazioni del battito cardiaco che giungono a toccare massimo i 230 battiti al minuto, crisi che durano circa 2 minuti e che scompaiono come sono sopraggiunte. Il tutto parte da un'extrasistole, crisi che si verificano 4-5 volte l'anno. Come faccio a sapere di che tipo di Aritmia si tratta? Puo' essere fibrillazione ventricolare? o altro? Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Fibrillazione ventricolare assolutamente no perché incompatibile con la vita. Forse si tratta di tachicardie parossistiche sopraventricolari. Dovrebbe fare almeno un Holter ECG.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare