Dall'eta' di 15 anni soffro di tachiardia. Da allora gli innumerovoli esami al cuore hanno sempre dato esito negativo. Pero' visto il raggiungimento dei 40 anni preferirei risolvere il problema. Alcuni cardiologi mi parlano dell'ablazione effettuata dal dottor Pappone. Spesso mi capita di avere la tachicardia per alcuni movimenti meccanici (abbassarsi a raccogliere oggetti, muovere di scatto il braccio). E' possibile che derivi da una ernia iatale o dal prolasso della valvola mitrale. visto che mi capita spesso dopo il pranzo o la cena. grazie.