Mangiare bene, non bere, non fumare, ma non solo. L’altra faccia del benessere è rappresentata dall’attività fisica e dallo sport, essenziali per mantenersi in forma a tutte le età.

Gli stili di vita salutari richiedono un po’ di impegno nella routine di tutti i giorni, ma i risultati si vedono sempre. Secondo gli esperti, basterebbe praticare 150 minuti di attività fisica moderata alla settimana, circa 30 minuti al giorno, per stare bene, sentirsi più forti, con un cuore più sano e con meno acciacchi.

Il problema è che i buoni propositi che facciamo in alcuni momenti dell’anno (di solito a settembre, dopo Natale o prima dell’estate) spesso sfumano perché la fatica scoraggia, gli impegni quotidiani sono tanti, il meteo non è favorevole tutti i giorni e così via. Come fare allora per mantenersi in forma e non mollare alla prima difficoltà?

 

Come mantenersi in forma: ecco cosa fare

Intanto è importante organizzarsi, darsi delle regole e pianificare. Vale cioè per lo sport quanto conta per le altre attività prioritarie della settimana. Stabilire dunque, segnandoli in agenda, i momenti dedicati all’esercizio fisico. Che sia la palestra, una corsa all’aria aperta, una nuotata o una passeggiata nei boschi, l’essenziale è non far passare più di tre/quattro giorni tra una sessione e l’altra. Se non avete tempo per lo sport perché magari lavorate fino a tardi, provate a programmare un po’ di attività fisica al mattino alzandovi un’ora prima del solito. Non sarà facile abituarsi ai nuovi ritmi, ma dopo un po’ di tempo vi sentirete più in salute e riuscirete ad affrontare con più energia anche il resto della giornata. Non chiedete però troppo a voi stessi: anche questa è una regola da seguire alla lettera. Se abbiamo scelto di correre per mantenerci in forma, non è necessario puntare a diventare dei maratoneti. Venti minuti di corsa leggera tre volte a settimana sono sufficienti per stare bene.

Non confondiamo dunque lo sport con l’attività fisica: secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, per attività fisica si intende ogni movimento che comporti un dispendio energetico rispetto a una condizione di riposo. Rientrano allora in questa categoria anche le attività come il lavorare, giocare, dedicarsi alle faccende domestiche. L’esercizio, invece, rappresenta una sottocategoria dell’attività fisica ed è caratterizzato dal fatto di essere pianificato, strutturato, ripetitivo e finalizzato al miglioramento o al mantenimento della attività fisica che, dunque, non va confusa con lo sport in senso stretto.

Gli italiani e lo sport

Gli italiani non sono un popolo di grandi sportivi: solo quattro persone su dieci (39,2% secondo gli ultimi dati Istat) non praticano alcuno sport né fanno attività fisica. Nonostante tanta sedentarietà, in Italia le persone che lo sport lo praticano, non ne hanno mai fatto tanto come nel 2018. Sommando i praticanti continuativi (25,7%) e quelli saltuari (9,6%) si raggiunge quota 35,3%, cioè l’1,4 più del 2017, l’anno che aveva fatto registrare una leggera contrazione.

Comunque è fra gli sportivi dichiarati che si raggiunge l’impennata. Negli ultimi cinque anni siamo andati avanti di quasi cinque punti (4,7) in percentuale, che in numeri assoluti significa almeno due milioni e mezzo di persone in più. Oggi gli italiani che praticano lo sport sono 20,7 milioni rispetto a un anno fa: cioè 758.000 in più.

Esercizio fisico per mantenersi in forma e perdere peso

Facendo sport ci si mantiene in forma e si perde anche peso. Il binomio esercizio-alimentazione equilibrata è davvero inscindibile.

Non tutti gli sport, va sottolineato, sono però indicati per perdere peso. Una ginnastica di tipo aerobico aiuta a mantenersi in forma e a bruciare i grassi in eccesso. Per dimagrire l’ideale sembrerebbe la corsa (circa 590 cal/ora) ma anche camminare a passo svelto (460 cal/h) e andare in bicicletta (590 cal/ora) sono attività utili a bruciare calorie con effetto sulla forma fisica e sul dimagrimento.

Vuoi ricevere consigli personalizzati e restare sempre in forma?

Paginemediche ti aiuta ad avere uno stile di vita sano e a vivere un’esperienza di salute personalizzata.
Registrati al sito o accedi alla tua Dashboard e collega il tuo wearable: puoi monitorare il numero dei passi giornalieri, migliorare le tue performance sportive e ricevere consigli su misura per te.