Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-10-2006

Dall'istologico effettuato dopo l'intervento è

Dall'istologico effettuato dopo l'intervento è stato diagnosticato a mio padre un adenocarcinoma G2 con aree di G3 in adenoma tubulo villoso displastico. Vi è la presenza di focolai di necrosi, non evidenza di invasione vascolare. Infiltrazione diffusa della sottomucosa e infiltrazione focale ed iniziale della muscolare propria. Non vi è la presenza di metastasi negli otto linfonodi pericolici riscontrati. pT2NO. Potrebbe cortesemente spiegarmi la suddetta diagnosi? Quale terapia sarebbe piò appropiata?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il referto che riporta si riferisce ad un tumore dell’intestino. Sembra che non sia particolarmente invasivo e sia limitato al pezzo escisso senza alcun coinvolgimento tumorale dei linfonodi satelliti della zona alterata dal tumore.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!