Buongiorno Dottore, Vi scrivo riguardo un problema di sonnolenza diurna che ho da anni. Soffro di una continua sonnolenza durante il giorno, ovviamente ho già escluso cause riguardanti altre specificità mediche, e penso sia dovuto a un problema neurologico. Oltre alla sonnolenza soffro di bocca secca/ sete continua e i sintomi sono arrivati all’incirca nello stesso periodo. Per la secchezza della bocca ho escluso anche lì tutte le cause endocrine e locali, la saliva la produco. Ho letto su internet che esistono casi di ipersonnia e polidipsia come conseguenza di encefaliti o lesioni ipotalamiche, e io sono convinta che questa mia sete e sonnolenza siano dovuti a danni a questa ghiandola, anche se una RM encefalo fatta anni dopo è risultata negativa. Magari ho avuto un processo infiammatorio o una encefalite che poi non si siano viste alla risonanza che mi hanno danneggiato il diencefalo provocandomi questi sintomi. È possibile come causa avendo escluso tutto il resto? Grazie per l’attenzione nel leggermi e buona giornata