Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-06-2013

dare un senso al proprio star male

Salve. Da un pò di tempo manifesto delle strane sensazioni, molto forti. Ho da anni problemi di ansia e 2 settimane fa o avuto un attacco di panico, perciò queste sensazioni un pò le attribuisco a quello. Quando sono in forte contatto emotivo con una persona inizia tutto: la persona è come se si allontanasse dal mio campo visivo, l'immagine di lei si allontana e si rimpicciolisce e mi si sfoca la vista, poi la testa si fa pesantissima e difficile da sostenere, le mani prima formicolano e poi diventano pesanti quasi da far male, le dita mi sembrano strane e gommose e poi come dei moncherini fragilissimi... Sono sintomi che possono nascondere e sostenere ma mi rendono difficile la relazione con l'altro e mi spaventano abbastanza. A piccole dosi mi era già capitato l'effetto visivo in situazioni in cui seguivo discorsi molto forti e coinvolgenti. Vorrei solo sapere di cosa si tratta per dare un senso a queste manifestazioni e sapere di non essere malato, magari per poterlo spiegare a chi mi conosce in maniera meno confusa... Grazie mille
Risposta di:
Dr. Vittorio Tripeni
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Risposta

 Gentile utente, dal tono del suo messaggio posso presumere un sua preoccupazione, tuttavia le notizie fornite sono appena sufficienti per porle alcune domande.

Riferisce di soffrire da tempo problemi di ansia e di aver avuto di recente un attacco di panico. Su quali elementi si fonda questa sua certezza, è un suo legittimo punto di vista oppure ha un fondamento diagnostico?

Riguardo alla sua esperienza che mi permetto di definire, solo per brevità "perdita di contatto", è un episodio isolato oppure si è ripetuto nel tempo?

Sarebbe opportuno rispondere anche ad altre domande e riunire un certo numero di informazioni. Immagino possa essere pertanto d'accordo sulla opportunità di rivolgersi ad un/una professionista con esperienza; al quale sottoporre il suo caso, che andrebbe adeguatamente considerato dal punto di vista medico e psicologico. Affinchè lei possa avere chiarezza sulla attuale condizione esistenziale.

Con molta cordialità

TAG: Psicologia | Salute mentale | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!