L’ESPERTO RISPONDE

Depressione maggiore resistente ai farmaci

Buongiorno, sono una studentessa di 23 anni e soffro di ansia con episodi depressivi dal secondo anno di università.In questo ultimo periodo sono in un periodo di crisi e sono seguita da una specialista ormai da 4 anni con periodi di pausa nei momenti in cui non sentivo particolari esigenze; non riesco più a studiare, a concentrarmi e l’ultimo esame che devo dare sta diventando un’agonia, ogni giorno mi sveglio sempre più tardi e non riesco a fare niente se non fissare il libro e non riuscire a capire niente di ciò che è scritto.Il fatto che io sia fuoricorso mi provoca molta ansia e non riesco a perdonarmi il fatto di aver procrastinato così tanto alcuni esami anche se sono molto soddisfatta della mia media, tutti hanno un obiettivo, si sono laureati già da tempo e io mi sento indietro poiché oltre a non avere delle aspirazioni e non riuscire a terminare il mio percorso non ho una relazione da molto tempo e il fatto di essere costantemente circondata da coppie non aiuta…Inoltre da essere una ragazza socievole ed estroversa da qualche anno mi sono chiusa in me stessa e ho la percezione di aver perso la facoltà di comunicare con gli altri, molto spesso rimugino così tanto su cosa dire che non riesco nemmeno ad esprimermi, a parlare e tutto ciò ha fatto sì che io interrompessi ogni relazione nuova che mi si profilava davanti.Mi sento sempre inferiore dal punto di vista intellettuale a qualsiasi persona con la quale mi interfaccio e penso sempre che qualsiasi approccio nei miei confronti sia dato dal mio aspetto fisico poiché non ho una personalità e sono una persona vuota, noiosa e poco interessante.Non ricordo più niente del mio passato e la mia memoria vacilla sempre di più, inoltre ho un mal di testa costante che ricorda la sensazione di malessere quando stai per addormentarti ma sai che devi rimanere vigile, ho sempre sonno e una sensazione di stordimento, per non parlare della nausea che mi accompagna ogni giorno dal primo attacco di panico; se non fosse per i miei genitori che mi sollecitano a svolgere piccole mansioni e rimarrei a letto tutto il giorno.La mia psichiatra mi ha detto che soffro di ipersonnia e di depressione maggiore, mi ha prescritto dei farmaci che prendo da due/tre mesi ormai ma non sento alcun miglioramento e la cosa mi spaventa molto, mi sento una fallita sia dal punto di vista sociale che dal punto di vista “lavorativo” e mi sto pian piano arrendendo al fatto che non ci sarà via d’uscita.Da quando sono in cura con lei sono riuscita a risolvere alcuni problemi ma non mi sento più la stessa e non sono felice da molto tempo, mi sembra quasi che qualsiasi segno di miglioramento sia effimero è destinato a non durare nel tempo.Da quanto stavo male in questo periodo ho supposto di avere qualche deficit cognitivo o una malattia neurologica poiché qualsiasi cosa dicessi o facessi sembrava non avere apparentemente senso, tutt’ora ne sono convinta ma ogni volta che manifestavo questa mia idea venivo derisa da tutti quindi ho iniziato a non farne più parola con nessuno.La mia terapia al momento è: un Duloxetina la mattina e uno la sera, un Bupropione la mattina e Lamotrigina appena sveglia.Ho bisogno di un vostro consiglio e soprattutto di rassicurazioni in merito alla mio disturbo.

Risposta del medico
Specialista in Psichiatria

Occorre una diagnosi certa, approfondire i suoi problemi con colloqui mirati. Spesso sono disturbi importanti , ma che si risolvono.

Ho idee sui suoi problemi, ma in questa sede mi è proibito spingermi oltre. Chieda una video visita a questo sito. Potremo approfondire.
Cordiali saluti Dr Emanuele Orlandi

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Depressione, sintomi e cura
Depressione, sintomi e cura
6 minuti
Riflettori puntati sulla depressione
Riflettori puntati sulla depressione
3 minuti
Il segreto della felicità è racchiuso in una molecola
Il segreto della felicità è racchiuso in una molecola
2 minuti
#IlmondodellaBellezza l’hashtag contro la depressione
#IlmondodellaBellezza l’hashtag contro la depressione
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Psicologia e Psicoterapia e Psicologia ad indirizzo medico
Reggio nell'Emilia (RE)
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Prov. di Napoli
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Prov. di Roma
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Prov. di Roma
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Prov. di Torino
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Prov. di Pisa
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Prov. di Pisa
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Vimercate (MB)
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Prov. di Frosinone
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Prov. di Torino