Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-01-2013

di basso grado

Salve dottore,circa un mese fa, a mio padre è stato diagnosticato un tumore alla vescica. Dopo aver fatto tutti gli esami del caso, compresa una Turb resecale. Ieri gli è stato consegnato l'esito dell'esame istologico che recita così: Carcinoma uroteliale papillare a basso grado di malignità della vescica ( ISUP / WHO; G2 sec. Mostofi, 1997 ) non infiltrante la lamina propria ( pTa ) e frustoli di mucosa vescicale pressocchè totalmente privi di rivestimento uroteliale con moderata infiltrazione flogistica cronica aspecifica, infiltrazione emorragica recente, fenomeni angectasici e con massivi fenomeni coagulativi da elettroresezione.Assenti strutture riferibili alla tonaca muscolare propria. ST DJ SGLe volevo chiedere dottore se è una cosa grave o meno.La ringrazio anticipatamente per la Sua risposta.
Risposta

Gentile Signore,

lei non ci riferisce l'età di suo padre ed il volume della neoformazione asportata, elementi indispensabili per precisare eventuali indicazioni. D'ogni modo, di per sè si tratta di una neoformazione superficiale e poco aggressiva. In linea di massima potrebbero non essere necessarie terapie aggiuntive. Sarà invece indispensabile controllare frequentemente, ogni sei mesi circa, con l'ecografia dell'apparato urinario, l'esame citologico delle urine e l'endoscopia. I controlli dovranno essere ripetuti con costanza per 5 anni anche in assenza di ripetizioni della malattia.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!