Un paziente affetto da Cardiomiopatia dilatativa con severa riduzione ventricolare sinistra ed una lieve insufficienza mitralica come deve comportarsi e quali esami specifici può fare per conoscere più approfonditamente il suo problema?