Egr. Dottore,una mia cara amica di 65 anni ha manifestato disturbi della memoria cui è seguito una diagnosi di malattia di Alzheimer. E' in cura presso un centro specializzato. Le hanno prescritto una cura consistente in:1)Mattina: Venlafaxina 37.5 mg2)Pranzo: Olanzapina 5mg3)Sera: Citalopram 20 mgMi sembra una cura più adatta a disturbi bipolari,... Leggi di più che alla malattia di Alzheimer. Tra l'altro la mia amica è una persona tranquillissima, che mai ha mostrato problemi di depressione o maniacali. Mi potrebbe spiegare il razionale di questa cura, che non capisco. (Mi sarei aspettato donepezil, rivastigmina, memantina o simili).Un profondo ringraziamento.Prof. Giovanni BorasiReggio Emiliacell: 333 6849526