Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-07-2006

Diagnosi: malattia del tronco comune di grado

Diagnosi: malattia del tronco comune di grado severo (occlusione del 60%) compromissione trivasale. Angioplastica (consigliata dall'emodinamista), intervento di by pass (consigliato dal cardiochirurgo) o nulla (un cardiologo mi ha suggerito di essere cauta e di valutare la dinamicità delle placche aterosclerotiche attraverso ecostress)? Sintomi: dispnea per sforzi minimi. Ipertensione controllata farmacologicamente. Ho avuto pareri contrastanti in merito (rispetto ai rischi), potete aiutarmi? A chi posso rivolgermi per un ulteriore consulto? Sarebbe veramente utile l'ecostress? Potrebbe essere di aiuto la tac 64? Sono di Napoli ma disponibile anche a recarmi in un'altra città.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
In un caso come il suo, in cui l’entità della malattia è stata già precisata con la coronarografia la decisione relativamente a cosa fare (cardiochirurgia, angioplastica o terapia medica) si deve basare sulla clinica cioè sulla sua sintomatologia e sulle sue condizioni generali. Non vedo utilità di una TAC, mentre il giudizio se farle correre i rischi legati ad una metodica aggiuntiva (ecostress o scintigrafia miocardica) devono essere valutati sempre dal punto di vista clinico. Credo che debba consigliarsi con il suo medico di famiglia o con un cardiologo di fiducia per risolvere il problema.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!