15-04-2008

Esito coronografia sx tronco comune:esente da

Esito coronografia Sx tronco comune:esente da lesioni.Ramo discendente anteriore:ben sviluppato e di buon calibro,diffusamente irregolare,presenta stenosi lunga 50% ala tratto medio in corrispondenza di biforcazione con uil primo ramo diagonale (tipo C) e stenosi 50% qualche cm più a valle.Il ramo diagobnale ben sviluppato e di buon calibro presenta stenosi 50% al tratto prossimale.Ramo intermedio: ben sviluppato e di discreto calibro presenta stenosi lunga 60% al tratto prossimale.Ramo circonflesso:ben sviluppato e di discreto calibro,è esente da lesioni significative.Coronografia dx dominante,ben sviluppata e di buon calibro,presenta diffuse e grossolanamente irregolare.Il ramo interventricolare posteriore presenta stenosi 75% al trato distale.Conclusioni:Malattia aterosclerotica coronarica in paziente iperteso Terapia:Congestor cp 1,25:1 die -Losazid cp 100 mg 1cp die - cardiospirin cp 100 mg 1 die- lansox cp 30 1 die programmi: eseguire scintigrafia miocardica per valutare la successiva strategia terapeutica Assetto lipidico: periodici controlli dell'assetto lipidico (valori di colesterolo LDL al disottop di 130mg/dl) Le chiedo la terapia consigliata va bene? Ogni quanto è possibile effettuare scintigrafia miocardica, per evitare effetti secondari,considerato l'effetto negativo delle radiazioni? Grazie
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Lei ha una coronaropatia diffusa (elevato volume di placca aterosclerotica coronarica) con un’unica stenosi critica a livello di un ramo secondario della coronaria destra. Al fine di ricerca presenza e sede di ischemia inducibile, la scintigrafia miocardica, potrebbe essere sostituita da un’ecocardiografia da stress (metodica con analoga accuratezza diagnostica, ma esente dall’uso di radiazioni ionizzanti). Riguardo alla terapia bisogna perseguire uno strettissimo controllo dei fattori di rischio con pressione
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare